Brindisi

Ambiente: alunni Lecce lanciano start-up

Si fanno chiamare 'Ecoisti', hanno tra i 14 e i 15 anni, e daranno una lezione agli adulti su come rispettare l'ambiente: sono gli studenti dell'istituto 'Galilei-Costa' di Lecce che con la start-up '#CheTiCosta' attaccheranno centinaia di etichette colorate su cestini dei rifiuti, panchine, fermate del bus e altri luoghi della città, con un vistoso hashtag che invita al rispetto per ciò che ci circonda. Tra gli hastag ci saranno '#CheTiCosta differenziare correttamente?', '#CheTiCosta non sporcare?' e '#CheTiCosta rispettare il verde pubblico?'. In una nota gli studenti spiegano di essere "convinti che se tutti iniziassero a comprendere che le città e tutti gli ambienti sono esattamente come casa propria, ci penserebbero due volte prima di sporcare. Il nostro sogno è vedere mille ragazzi che insegnano agli adulti il rispetto per le cose comuni". Il Comune di Lecce, si evidenzia nella nota, potrebbe rappresentare la città pilota dell'iniziativa che potrebbe espandersi in altri comuni del Salento. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie